#Software Rule
Humor
Home Page Humor
Immagini buffe
Barzellette
Barzellette brevi
La strana coppia
Come nascono...
Facce di carta
Non ha prezzo!
Vignette
Aforismi
Fesserie
Giochi ottici
Anime Video

Humor

Benvenuto in Humor: il sito dedicato alla raccolta di barzellette, aforismi, immagini divertenti, fesserie e tutto ciò che aiuta a tenere alto lo humor! ;-)
Questo sito è il risultato di una raccolta di stupidaggini che per anni hanno letteralmente bombardato la mia povera email. Buona navigazione!

 

Barzelletta Il regalo giusto per lei

Un giovane voleva comprare un regalo per il compleanno della sua nuova fiamma, e poiche' non era molto tempo che si conoscevano e che uscivano assieme, decide di farsi aiutare dalla sorella della sua ragazza.
Dopo attenta considerazione, decide che un paio di guanti sarebbe stato un regalo perfetto: romantici, ma non troppo personali.
Accompagnato dalla sorella minore della sua fiamma (si sa, gli uomini si imbarazzano a girare soli nei negozi di biancheria..), entra in un negozio e finalmente compra un paio di guanti bianchi. Intanto la sorella si compra un paio di mutandine.
Durante l'incarto, il commesso confonde i due oggetti, cosi' la sorellina finisce con i guanti e la fiamma con le mutandine.

Il giovane scrive le seguenti parole come bigliettino sul pacchetto:
"Ho scelto questo regalo perche' ho notato che hai l'abitudine di non portarne quando usciamo assieme la sera. Se non fosse stato per tua sorella, avrei scelto il modello lungo con i bottoni, ma lei preferiva il modello piu' corto, piu' facile da togliere. Il paio che ho scelto io e' di colore delicato, ma la signora che me l'ha venduto, mi ha mostrato il paio che lei ha portato per le ultime tre settimane, ed avevano una fodera solida. Le ho fatto provare un tuo paio, e le stava molto bene. Vorrei tanto essere li' ad aiutarti ad indossare il mio regalo per la prima volta, poiche' senza dubbio altre mani verrano in contatto con esso prima che io riesca a vederti di nuovo. Quando ti togli il mio regalo, ricordati di soffiarci dentro prima di metterlo via, perche' ha una certa tendenza ad umidificarsi durante l'uso. Pensa a quante volte bacero' il tuo paio durante il prossimo anno. Spero che l'indosserai per me venerdi notte.
Con amore.

P.S. L'ultima moda e' di girare un poco il bordo, in modo che si veda un poco di pelo...."

Barzelletta Milanees

Il vero "milanès" sa come uscire da ogni situazione difficile ...

Una donna non riesce a raggiungere l'orgasmo, quando fa l'amore col marito milanese e un giorno gli dice:
"Caro, stanotte ho fatto un sogno incredibile: stavamo facendo l'amore e, sopra di noi, sull'armadio, c'era un uomo di colore che scuoteva un ventaglio.

La cosa mi ha fatto godere tantissimo!".

I due ne parlano per un po´ di giorni e poi decidono di attuare il sogno.

Così una sera escono e, ad un semaforo, trovano un nero che lava i vetri e gli offrono 100 Euro per sventolare un ventaglio da sopra l'armadio, mentre loro fanno l'amore.

Il tipo accetta e i tre corrono in camera da letto.

I due coniugi iniziano quindi a fare l'amore ed il ragazzo sventola il ventaglio da sopra l'armadio.
Purtroppo nessun risultato.

La moglie, allora, dice al marito:
"Forse bisognerebbe invertire le parti: tu vai sull'armadio e lui viene qui...".

Il marito, sebbene perplesso, accetta.

Il nero entra nel letto e lui sale sull'armadio a sventolare.

Poco dopo la donna urla di piacere in maniera impressionante e raggiunge un orgasmo devastante.

Quando i due hanno finito, il marito scende dall'armadio e, rivolto verso il nero, gli dice:

"Uè, pirlot, te vist' cume se fa a sventulà !?"...


Barzelletta 80 anni


Un signore di 80 anni va a fare il suo controllo annuale dal dottore, che gli chiede come si sente.
"Non sono mai stato meglio in vita mia." - risponde il vecchio.
"Ho appena sposato una ragazza di diciotto anni. E' già incinta e tra poco sarò padre. Cosa ne pensa?"
Il dottore pensa un momento e dice:
"Le voglio raccontare una storia. Ho conosciuto un tale che era un cacciatore accanito. Non aveva mai mancato una stagione di caccia. Ma un giorno uscì di casa precipitosamente e prese l'ombrello al posto del fucile. Quando fu nel bosco, improvvisamente un orso si precipitò verso di lui. Prese l'ombrello, lo strinse con forza e lo puntò verso l'orso. E sapete cosa successe?"
"No." Rispose il vecchio.
Il dottore continuò: "L'orso cadde morto davanti a lui!"
"E' impossibile!" gridò il vecchio. "Qualcun altro deve aver sparato al posto suo!"
"E' esattamente quello che sto cercando di spiegarle!" Rispose il medico.

Tutto il materiale presente su questo sito è stato raccolto da riviste, amici, guide tv e navigando in rete
I marchi esposti appartengono ai relativi proprietari.
Per qualsiasi informazione scrivi a:Webmaster