#Software Rule
Humor
Home Page Humor
Immagini buffe
Barzellette
Barzellette brevi
La strana coppia
Come nascono...
Facce di carta
Non ha prezzo!
Vignette
Aforismi
Fesserie
Giochi ottici
Anime Video

Humor

Benvenuto in Humor: il sito dedicato alla raccolta di barzellette, aforismi, immagini divertenti, fesserie e tutto ciò che aiuta a tenere alto lo humor! ;-)
Questo sito è il risultato di una raccolta di stupidaggini che per anni hanno letteralmente bombardato la mia povera email. Buona navigazione!

 

Barzelletta Cammelli

Un cammello cucciolo dice al padre:
" Papa'..ma a cosa servono le due gobbe che abbiamo sul dorso?"
" Vedi figliolo....quando andiamo in missione nel deserto, che camminiamo
per giorni e giorni, noi cammelli non abbiamo bisogno ne di bere ne di
mangiare. Immagaziniamo acqua e cibo nelle due gobbe e resistiamo a
lungo senza bisogno di fermarci mai".
" Papa'..e a cosa servono le sopracciglia cosi lunghe e folte che abbiamo?"
" Vedi figliolo....quando andiamo in missione nel deserto, che camminiamo
per giorni e giorni, noi cammelli possiamo resistere anche in mezzo alle
terribili tempeste di sabbia. Con le sopracciglia proteggiamo i nostri
occhi e possiamo procedere nella tempesta ad occhi aperti".
" Papa'..e invece a cosa servono i cuscinetti che abbiamo fra le dita degli zoccoli?"
" Vedi figliolo....quando andiamo in missione nel deserto, che
camminiamo per giorni e giorni, noi cammelli possiamo camminare nella sabbia
leggeri come libellule. Con i cuscinetti non permettiamo alle nostre zampe di
affondare e possiamo procedere velocemente".
" Papa'..ma perché abbiamo la pelle cosi dura e resistente?"
" Vedi figliolo....quando andiamo in missione nel deserto, che camminiamo
per giorni e giorni, noi cammelli possiamo camminare di giorno e di notte.
Con la nostra pelle non permettiamo al sole di bruciarci e la notte
rimaniamo al caldo".
" Va beh,Papa'..ma allora che cazzo ci facciamo allo zoo di Londra?"

Barzelletta Storia di un uccellino

Un uccellino era in volo per andare a svernare al Sud.
Ma il freddo era tale che l'uccellino cadde a terra congelato.
Una vacca di passaggio gli scodellò addosso una bella cagata fumante.
Scongelato e riscaldato, l'uccellino si mise a cantare di gioia.
Ma un gatto randagio lo sentì, lo trovò, lo tirò fuori dalla merda e se lo
mangiò.

Morale:
1.- Non tutti quelli che ti coprono di merda sono tuoi nemici.
2.- Non tutti quelli che ti tirano fuori dalla merda sono tuoi amici.
3.- Quando sei nella merda, tieni chiuso il becco.

Barzelletta Airline


Un uomo, durante un viaggio aereo, si è trovato
nell'impellente bisogno di un bagno. Alzatosi dal
proprio posto alla ricerca dei servizi per uomini,
come spesso capita in certe situazione, li ha
trovati tutti occupati.

Una delle assistenti di volo, preoccupata per
la quasi disperata situazione del passeggero, si
avvicina all'uomo consigliandogli di entrare,
senza alcun problema nel bagno femminile dedicato
alle Hostess avvisandolo di NON TOCCARE NEL MODO
PIU' ASSOLUTO ALCUN BOTTONE.

...

In parte al rotolo di carta igienica, nei servizi
delle hostess, l'uomo trova 4 pulsanti contrassegnati
rispettivamente con: AC AT SP RAT

Compiendo l'errore che molti uomini compiono quando
non ascoltano una donna, il passeggero cancello'
completamente dalla memoria quanto l'hostess gli aveva
detto, quando la curiosita' fu' talmente elevata da
avere la meglio su di lui.

L'uomo con molta attenzione premette il pulsante AC
e immediatamente un getto di AcquaCalda gli venne
spruzzato sul suo posteriore.
Egli penso':
- WOW, queste ragazze devono trovarlo molto gradevole!!

Quindi con un po' piu' di sicurezza premette il
pulstante AT e subito un soffio d'AriaTiepida
gli accarezzo' il posteriore bagnato asciugandoglielo
comodamente.

- AHA!! - Penso':
- Ecco perche' le donne passano cosi' tanto tempo in
bagno... con tutti questi bei servizi!!

Quindi premette il pulsante SP con decisione.
Una morbida Spruzzata di Polvere gli investi' cospargendogli
il _di dietro_ con un leggero velo di borotalco.

- Ragazzi, questo e' proprio fenomenale!!
Penso' quando arrivo' a premere il pulsante RAT.

...

Quando si sveglio' in ospedale, la morfina aveva appena
terminata la sua funzione... confuso chiese, all'infermiera
al proprio fianco, cosa fosse successo, spiegando che
l'ultima cosa che si ricordava era il fortissimo dolore
che aveva provato nei bagni femminili dell'aereo.

L'infermiera rispose:
- Eh si'! Deve aver passato proprio un bel momento quando
ha premuto il pulsante per la Rimozione Automatica dei
Tampax!!

Tutto il materiale presente su questo sito è stato raccolto da riviste, amici, guide tv e navigando in rete
I marchi esposti appartengono ai relativi proprietari.
Per qualsiasi informazione scrivi a:Webmaster